Fenici Aquila

Le Fenici di nuovo in campo: OTTIMA prestazione

La lunghissima sosta per il 6 Nazioni è finalmente giunta al termine, così le nostre Fenici Rugby Bologna 1928 domenica mattina si sono messe in strada per L’Aquila, dove sono andate a recuperare la gara che avrebbero dovuto disputare il 22 gennaio con le Belve Neroverdi, ma il maltempo e quel maledetto terremoto avevano fatto saltare l’appuntamento.
La trasferta a L’Aquila rimane sempre la più panoramica: ti lasci alle spalle il mare della Riviera Adriatica e ti accoglie la maestosità del Gran Sasso. Il campo di Poggio Picenze offre un panorama unico, con le cime innevate a far da cornice. Le Belve Neroverdi sono amiche sempre molto sportive ed accoglienti, ed anche questa volta hanno dimostrato di essere rugbiste nel dna.

Nel nostro sport nessuna partita è scontata, e tra i dubbi del prepartita gli allenatori Pirona e Zancuoghi si chiedevano se le ragazze avrebbero ritrovato la giusta concentrazione. Erano infatti ben 8 settimane che la squadra non scendeva in campo: il 15 gennaio avevamo subito una sconfitta in casa per 12 a 20 da parte di una emergente Montevirginio, attuale terza forza del campionato, mentre il 29 gennaio Le Fenici erano uscite meritatamente vittoriose dalla sfida contro le Donne Etrusche per 29 a 14.
Con questi presupposti è maturata la nostra vittoria corsara, di misura, 13 a 15, ottenuta contenendo fino all’ultimo minuto l’energia delle aquilane che pur si sono fatte sotto pericolosamente.

Le ragazze iniziano l’incontro con lo spirito combattivo che le contraddistingue, e Stella Genesini marca la prima meta al 17′ minuto. L’Aquila resta in partita con un calcio di punizione, ma Diletta Nicoletti aumenta il bottino bolognese al 27′ minuto. Punteggio di 3 a 10 alla fine del primo tempo.
All’inizio del secondo le bolognesi tentano l’allungo, e accelerano facendo vedere cose molto buone, senza però finalizzarle a pieno. E come spesso succede a chi pensa di “averla già in tasca”, qualche distrazione di troppo delle nostre ed il bel gioco delle Belve Neroverdi porta alla meta aquilana per il -2 al 50′ minuto.
Ribaltamento di fronte, gioco delle trequarti e Marta Dera allontana di nuovo le padrone di casa sul punteggio di 8 a 15 al 60′ minuto. Il finale è però delle abruzzesi, che schiacciano le nostre ragazze nella propria metà campo e a 5 minuti dal termine segnano la loro seconda meta. Sospiro di sollievo delle bolognesi quando l’arbitro Annamaria Giangregorio fischia la fine sul punteggio finale di 13 a 15 (1 – 4).

La Formazione: 1 Grossi Teresa (45′ Bentivegna Rosj), 2 Turco Irene (70′ Castelli Chiara), 3 Martins Giulianna, 4 Gardenghi Valentina (45′ Neri Erica), 5 Liguori Selene, 6 Giuliani Rebecca (55′ Castaldini Giulia), 7 Nicoletti Diletta, 8 Mazzoni Beatrice, 9 Vetrini Luzia (Cap) (78′ Bussei Gessica), 10 Rovatti Ilaria, 11 Nicotri Chiara (45′ Piva Cecilia), 12 Gurioli Laura (70′ Gazzotti Giulia), 13 Dera Marta, 14 Genesini Maria Stella (Vcap), 15 De Luca Marta. Giudice di linea: Barsotti Caterina.

Obiettivo raggiunto, questo incontro serviva anche a scrollarsi di dosso la ruggine del lungo periodo di inattività, e la difesa è stata complessivamente buona. Esordio di Chiara Nicotri dal primo minuto, con prestazione assolutamente all’altezza. Bene Genesini, Mazzoni e Liguori.

Continua la proficua collaborazione con le società tutorate di Pieve e Imola, che anche oggi hanno visto schierate le proprie giocatrici.

Con una classifica che vede Frascati condurre a 40 punti, seguito dal Bologna 1928 a 32 e da Montevirginio a 29, restano da giocare ancora 4 partite in un infuocato mese di aprile, con 20 punti ancora in palio.
Confidiamo allora che la presenza di OTTIMA MEDIAZIONI SRL al fianco delle ragazze potrà costituire uno stimolo in più per chiudere in bellezza il campionato. In settimana la Società Rugby Bologna 1928 darà l’annuncio ufficiale della nuova sponsorizzazione.

OTTIMA RUGBY BOLOGNA 1928, alla carica!!