index 2

Serie C1 – Seconda vittoria consecutiva per la franchigia Bolognese!

Ci ha preso gusto la cadetta del Rugby Bologna 1928 che sbanca il difficile campo di Imola e compie un passo importante verso l’accesso ai play off. Mancano ora quattro punti alla certezza matematica per i ragazzi di Rubbi e Piccinini che continuano nel loro graduale percorso di crescita.

Partita bella e combattuta quella della Pedagna, dove un De Napoli versione extra lusso timbra la tripletta personale già nel primo tempo e guida al riposo i suoi sopra per 17-12. Alle segnature dell’ala rossoblù risponde il piede della precisa apertura dei padroni di casa che punisce la troppa indisciplina ospite e la frenesia di gestire alcune situazioni abbastanza semplici. Nella ripresa, altri quaranta minuti vietati ai deboli di cuore ma la voglia e la panchina qualitativa di Bologna fanno la differenza: Giacalone rileva al meglio uno stremato Ataei, al rientro in C dopo l’infortunio e sino  quel momento vera diga difensiva, mentre il resto viene dai cambi in prima linea dove si continua a mantenere costante pressione sulla mischia avversaria. Così il bonus e la relativa tranquillità arrivano con l’intercetto e la relativa sgroppata a tutto campo di Silvestri.

Tuttavia, i padroni di casa non mollano, si riportano nella metà campo avversaria e trovano il giusto premio a quattro dalla fine: ma stavolta non finirà come all’andata, con la beffa dello scadere. Bologna infatti riesce a gestire  al meglio  i restanti minuti e chiude potendo festeggiare meritatamente. Da segnalare il crescente spirito di gruppo e di abnegazione di una squadra che sta iniziando a riconoscersi come tale e trae anche piacere nel giocare sotto pressione. Domenica penultima partita della prima fase contro la capolista Forli, prima della pausa natalizia, per vedere se già lì si possono cogliere i punti mancanti e soprattutto per misurare con la big del girone il livello di maturità raggiunto.

Starting XV

15 Silvestri, 14  De Napoli,13  Pavan, 12 Ataei, 11 Bertelli,10 Rosso,9 Scorzoni, 8 Magallanes,7 Lombardi, 6 Gambelunghe, 5 Arnoffi, 4 Preghiera, 3 Minore, 2 Abella, 1 Chiavarini.

A disposizione:

16 Lindelli, 17 Baldazzi, 18 Santi, 19 Giampietro, 20 Meletti, 21 Giacalone.

Jacopo Rubbi