DerbyC2

Serie C2: il Rugby Bologna 1928 si aggiudica il derby con la Reno (23-12)

E’ cosa ormai risaputa che il derby del rugby bolognese, giocato tra Rugby Bologna 1928 e Reno Rugby, si celebri da qualche anno con la “Mortadella CUP“, ma forse non a tutti è noto che, sempre da qualche anno, esiste un doppio derby con la Reno. Fino allo scorso anno si giocava nel campionato nazionale amatoriale UISP, da quest’anno entrambe le società si cimentano anche nel campionato regionale di serie C2. A questo punto si potrebbe istituire anche la “Tortellini CUP” perché il derby, a qualunque livello si giochi, garantisce sempre emozioni (e scariche di adrenalina nei giocatori).
In campo, al Centro Sportivo Dozza, sono stati più determinati e concentrati i ragazzi guidati da Elia Navarra e Daniele Montanino, sotto lo sguardo paterno ed amorevole di Giorgio Biavati, a bordo campo con una gamba bionica a seguito dell’incidente in moto di qualche mese fa.
La mischia dei padroni di casa si è dimostrata più compatta di quella dei cugini e la difesa, nonostante la svista iniziale che ha portato subito in meta i trequarti, soprattutto nel secondo tempo ha limitato, con grande grinta, le folate offensive della Reno.
Risultato del match: 23 a 12 per il Rugby Bologna 1928 che è alla terza vittoria consecutiva, compresa quella contro la ex capolista Rimini. In classifica è al 6° posto, a 23 punti con soli 5 punti di distanza dal 4° posto. Battesimo del fuoco per i nuovi arrivi Davide Rossi e Nicolò Cavestro.
Man of the match Fabrizio Giampietro, autore di una meta spettacolare: dopo aver rotto un primo placcaggio, viene fermato a pochi metri dalla meta, ma si rialza e con un ultimo scatto schiaccia l’ovale oltre la linea. Di ottima fattura anche le altre mete dei padroni di casa.
Formazione: Silvestri, De Laurentis, Achilli, Baudi, Rossi D., Valzano, Ventura, Giampietro, Femiano, Cerulli, Panella, Cavestro, Chianvarini, Baldazzi, Castagneti, Magallanes, Montano, Bergamaschi, Baccolini, Fogli, Turci, Meletti
Marcatori: P.T. De Laurentis, Giampietro, Cavestri – S.T. Rossi