24958801_507134169685391_5996958082702110959_o

Serie A femminile – Fenici sconfitte e superate in classifica da Montevirginio

Montevirginio Rugby  vs  Ottima ER LUX Le Fenici 19-5

( mete 3-1, punti in classifica 4-0)

Trasferta negativa per le BiancoRossoBlu che nel Lazio cedono il passo (e purtroppo anche il primato in classifica) alle ragazze di Montevirginio. Una battuta d’arresto dolorosa, ma sicuramente non traumatica a tal punto da poter macchiare il bel campionato disputato sinora dalle nostre atlete.

La partita.  Raggiungere lo stadio di Montevirginio è certamente una grande avventura pionieristica , tra pullman troppo grandi, strade troppo piccole e recinti per cavalli. Il tutto, contornato da uno “stupendo” meteo dicembrino che include nel pacchetto regalo anche quella classica umidità tanto fastidiosa quanto inarrestabile. Quella che ti penetra le ossa e ti accompagna per tutto il tempo. Ma a questo, le 30 guerriere pronte a sfidarsi sul rettangolo verde non danno peso, perché  oggi ci si gioca molto: oggi ci si contende lo scettro di capolista del girone!

Sul campo, il clima tipicamente invernale caratterizzato da freddo e pioggia, limita il gioco al largo delle due formazioni ma non priva il pubblico di un incontro piacevole ed avvincente. Le padrone di casa partono subito forte ed in meno di dieci minuti sfruttano due clamorose amnesie difensive delle Fenici per portarsi sul 14 a 0.

La reazione ospite però non si fa attendere e – grazie soprattutto alla supremazia della mischia – le nostre ragazze risalgono il campo arrivando addirittura a pochi passi dalla marcatura. L’occasione sfuma con Bellavista a qualche metro dalla gloria e si va dunque così al riposo sul risultato di 14 a 0.

La ripresa comincia con le bolognesi nuovamente dentro i ventidue laziali, ma l’imprecisione non consente alle nostre  di scardinare l’irriverente “zero” dal tabellone. La panchina emiliano romagnola inizia così ad effettuare i primi cambi ed al 58′ Bussei e Gardenghi rilevano Bellavista e Mazzoni.

La pressione felsinea aumenta ulteriormente ma le padrone di casa si difendono con le unghie e coi denti. Al 60′, da una mischia a cinque metri dalla meta del Montevirginio, nasce la terza marcatura romana: calcio di liberazione con ricezione sbagliata e attacco locale lesto a prolungare l’azione fino schiacciare l’ovale oltre l’ultima linea per il mortifero  colpo del 19 a 0.

Tuttavia, le ragazze dell’Ottima ER Lux non ci stanno ad arrendersi e con l’ausilio di ulteriori cambi la macchina ospite ritorna a macinare gioco. Proprio la neo-entrata Barbugli, ma anche  Baccarani e Homedje per ben tre volte non riescono a pigiare l’ovale pur avendo oltrepassato la linea bianca, operazione che riuscirà soltanto a Selene Liguori ad una manciata di minuti dal fischio conclusivo.

Nel finale,  De Thomasis e Ciani vengono gettate in campo per dare la caccia al punto di bonus difensivo (fuori Gurioli ed Homedje), ma il tempo e le energie sono nemiche de Le Fenici e così,  dopo qualche minuto di recupero, il Signor Gargiulo di Torre del Greco  manda tutti al Terzo Tempo.

“Le ragazze hanno giocato una splendida partita e devono essere orgogliose di quanto messo in campo. Ci sono stati un paio di episodi che ci hanno penalizzato oltremodo, ma penso che le padrone di casa abbiano sentito il nostro fiato sul collo per molto tempo” è l’analisi conclusiva del tecnico forlivese Zuccherelli.

Per l’Ottima ER LUX domenica è già tempo di rimettersi in marcia e la prossima sarà di nuovo trasferta, stavolta si va in Abruzzo ospiti delle Belve NeroVerdi.

 

Montevirginio Rugby – Ottima ER LUX Le Fenici 19-5 (pt 14-5)

Formazione Farolfi (70′ Colangeli) Bellavista (58′ Bussei), De Luca, Gurioli (75′ Ciani), Calderoni, Piva, Vetrini, Neri, Homedje (75′ De Thomasis), Mazzoni (58′ Gardenghi), Castelli (70′ Mengozzi) Liguori, Grossi (70′ Barbugli), Baccarani Lamberti (60 Vitali) ALL. Zuccherelli

Marcatori: 5 punti Liguori (1 meta)

 

Andrea Nervuti

Si ringraziano Bini e Zuccherelli per gli spunti su cui si è basato l’articolo.