Serie A femminile – Le ragazze dell’Ottima Er-Lux tornano al successo e si rilanciano all’inseguimento della capolista.

Belve Neroverdi L’Aquila vs Ottima Er-Lux Bologna 1928 12 – 33

Prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A femminile di Rugby. Anche oggi le ragazze di Ottima Er-Lux Bologna 1928 hanno egregiamente tenuto alta la bandiera emiliano romagnola sul difficile campo di Poggio Picenze, dove le Belve Neroverdi L’Aquila hanno ceduto con onore al termine di un incontro giocato a viso aperto da entrambe le formazioni.

Il meteo sulla strada per L’Aquila non prometteva nulla di buono, visto il cielo minaccioso e le nevicate che ci hanno accompagnato tra le Marche e l’Abruzzo, ma fortunatamente la prima frazione di gioco si è potuta disputare in assenza di precipitazioni.

index 1I primi minuti di partita si svolgono in sostanziale parità, pur con una superiorità abbastanza evidente da parte della mischia felsinea. Purtroppo però, per complicarsi un po’ la vita, all’11’ le nostre sbagliano un calcetto di rimessa all’interno dei propri 22, permettendo alla n.7 nero verde di segnare una meta di rapina. Trasformazione della n.13 per un 7-0 immediato che porta alla mente l’uno-due subito la scorsa domenica.

La reazione bianco rosso blu è tanto immediata quanto scomposta: al 16′ Luzia Vetrini entra in area di meta ma non riesce a schiacciare l’ovale. Al 20′, sfuma una limpida azione da meta dei nostri trequarti per un pallone caduto in avanti proprio all’ultimo passaggio. Al 28′, Beatrice Mazzoni entra in area di meta ma la difesa abruzzese la tiene alta.

Finalmente, al 30’, Giorgia Baccarani rompe l’incantesimo con una meta di forza della mischia trasformata da Laura Gurioli per il meritato pareggio 7-7. Sul finire del primo tempo la n.10 aquilana si guadagna un giallo, ma le emiliano romagnole non riescono a sfruttare la superiorità numerica e l’arbitro Maria Giovanna Pacifico di Benevento fischia l’intervallo col punteggio in equilibrio.

 

La ripresa vede le ragazze di Ottima Er-Lux imprimere maggior ritmo all’azione e così al 43′ tocca ad Ilaria Piolanti  segnare il vantaggio del 7-12. Gli allenatori Zuccherelli e Pirona effettuano i primi cambi in mischia (al 46′ Lamberti per Grossi, Castaldini per Baccarani, Buonaccorsi per De Thomasis). Quando tutto sembra andare per il meglio, una serie di errori difensivi culminata con due placcaggi sbagliati in rapida successione portano in meta la n.14 abruzzese, per il momentaneo pareggio 12-12. A questo punto la mischia bianco rosso blu -che già in precedenza aveva mostrato una netta superiorità-  sale definitivamente in cattedra e permette alla formazione bolognese di segnare a ripetizione sotto una nevicata natalizia. Al 57′, Martina Bellavista concretizza in mezzo ai pali una bella azione al largo. Al 63′, Giulia Castaldini schiaccia in meta spinta da una potente progressione del pacchetto di mischia. Al 69′, nuovamente Ilaria Piolanti firma di prepotenza la sua doppietta personale. Laura Gurioli trasforma tutte e tre le mete,  compresa l’ultima da posizione decentrata, e fissa il risultato su  quel 19-33 che non cambierà più fino al termine dell’incontro. Nel finale, spazio anche per le ragazze a disposizione: al 73′ Galavotti per De Luca, Ciani per Homedje, Colangeli per Gurioli, Bussei per Piolanti. Al 77′ Nocella per Bellavista.

Un ringraziamento finale ai dirigenti delle Belve Neroverdi per l’amichevole accoglienza e “menzione d’onore” per l’ottimo esordio di Noemi Galavotti da Carpi e Clarissa Nocella da Forlì, entrambe classe 2000.

 

Formazione:

15 De Luca (22 Galavotti al 73′) 14 Piolanti (23 Bussei al 73′), 13 Rovatti, 12 Gurioli (21 Colangeli al 73′), 11 Bellavista (16 Nocella al 77′), 10 Piva, 9 Vetrini, 8 Gardenghi, 7 De Thomasis (19 Buonaccorsi Co al 46′), 6 Homedje (20 Ciani al 73′), 5 Castelli, 4 Mazzoni, 3 Grossi (18 Lamberti al 46′), 2 Baccarani (17 Castaldini al 46′), 1 Bentivegna.

All.Zuccherelli, Pirona.

Marcatrici: 30′ Baccarani tr. Gurioli, 43′ Piolanti, 57′ Bellavista tr. Gurioli, 63′ Castaldini tr. Gurioli, 69′ Piolanti tr. Gurioli

 

Arbitro: Maria Giovanna Pacifico di Benevento

 

Si ringrazia Lucio Bini per il resoconto su cui è basato l’articolo.