Under 18 – L’HERA Collegium si sdoppia: trionfa nel derby ma cade contro i Lyons

Gioie e dolori sotto il diluvio universale in questa domenica di metà febbraio, con la franchigia bolognese che stravince contro la Reno nel girone Est, ma che cede il passo di fronte ai potenti Lyons Piacenza in quello Ovest.

Andiamo con ordine.
Girone Ovest, ore 12.30: HERA COLLEGIUM  vs Lyons Piacenza 5-36

A dir poco stupenda la partita che gli atleti, al comando dell’allenatore Mandrioli, conducono contro i primi della classe del girone ovest.
Per nulla intimoriti dal blasone degli avversari, i ragazzi della Franchigia impegnano i piacentini con continui cambi di fronte, trascinati da un Milos Cavalli in grande spolvero.
L’enorme impegno profuso dai bolognesi però, non può sopperire alla superiorità tecnica e fisica degli avversari che nel primo tempo rompono gli argini felsinei per ben tre volte, rispettivamente al 4°, al 14° ed al 32° minuto.
Due calci realizzati e primo tempo che si chiude con il risultato di 19 a 0 in favore degli ospiti.
Intervallo con le squadre rintanate negli spogliatoi a testimonianza delle condizioni meteorologiche proibitive.
A dimostrazione della carica agonistica e della volontà profusa dagli atleti delle franchigia invece, c’è la meritata  marcatura Collegium firmata dal flanker Davide Serra, giunta grazie ad una guizzante fuoriuscita da un punto di incontro sul binario sinistro.
In ogni caso, i  Lyons  non si scompongono e segnano altre due volte (oltre a quella precedentemente timbrata ad inizio ripresa), chiudendo il discorso sul 36 a 5.
Franchigia che esce dal campo a testa alta e senza nulla da recriminare.
2Partita intensa e gagliarda che sicuramente ha riscaldato un coraggioso pubblico intirizzito dalle intemperie.

Sono scesi in campo:
15)Magli; 14)Minelli; 13)Costantino; 12)Campanini; 11)Regazzi; 10)Kurtesi; 9)Cavalli; 8)Mengoli; 7)Setti; 6)Serra; 5)Zannarini; 4)Gualandi; 3)Micheler; 2)Forastiero; 1)Ardizzoni
A disposizione dell’allenatore:
16)Boccanegra; 18)Talassi; 19)Govoni; 22)Philip.

Girone Est, ore 14:  HERA COLLEGIUM vs Reno Bologna 53 -0

Su un terreno di gioco reso ormai una palude dalle partite disputate in precedenza, si gioca l’attesissimo derby di Bologna.
Dopo alcune scaramucce a centro campo la Franchigia mette subito in chiaro le proprie intenzioni segnando due mete in successione, rispettivamente al 10° con il tallonatore Paolo Pritoni ed al 22° con pilone Matteo Guidetti.
Nonostante un gioco confuso e spesso spezzettato a causa delle avverse condizioni climatiche, l’Hera Collegium continua ad attaccare a testa bassa, riuscendo a colpire il bersaglio grosso per altre due volte a ridosso dell’intervallo, prima con il centro Enrico Tanzilli e poi con il flanker Bernardo Carassiti.
Un calcio tra i pali realizzato dal mediano di apertura Lorenzo Ferretti e le squadre vanno al riposo sul risultato di 22 a 0.
La girandola di sostituzioni tipica del secondo tempo, non cambia il copione dell’incontro che resta saldamente nelle mani dei padroni di casa.
Alla meta di Emanuele Paganelli si susseguono quelle di Guidetti e Carassiti che alla fine ne segneranno tre a testa.
Due le realizzazioni di Ferretti che portano il risultato finale sul rotondo 53 a 0 per il Collegium.

Sono scesi in campo:
15)Minarelli; 14)Testoni; 13)Petracca; 12)Tanzilli; 11)Pezzoli; 10)Ferretti; 9)Cevolani; 8)Burzi; 7)Carassiti; 6)Paganelli; 5)Mandrioli; 4)Gambacorta; 3)Guidetti; 2)Pritoni; 1)Anteghini
A disposizione dell’allenatore:
16)Filippetti; 18)Guidi; 19)Priola; 22)Resca.

Complimenti agli atleti di tutte le formazioni perché in una giornata così dura, dal punto di vista climatico, hanno comunque dato vita ad una grande giornata di sport.

Andrea Nervuti

Si ringrazia Giuliano Pritoni per l’accuratissimo resoconto su cui si è basato l’articolo.

Foto di Silvia Pondrelli e Riccardo Paganelli