index 2

Under 18 – A Pesaro, l’HERA Collegium dura solo un tempo.

La terza giornata del girone 1 interregionale vede la compagine under 18 dell’HERA Collegiuim di scena al campo “Toti Patrignani” di Pesaro.
Giornata soleggiata e campo sabbioso in pessime condizioni.  Si parte alle ore 12, sotto gli occhi del sig. Massimo Celli.
L’avvio è decisamente in favore della squadra di casa che si dimostra più aggressiva ed intraprendente sin da subito.
Al 17° infatti, i giallo rossi bucano la difesa felsinea e vanno in vantaggio. La Franchigia risponde con rapidi cambi di fronte e veloci incursioni da parte dei propri esterni. In due identiche azioni, al 25° ed al 29°, l’ala sinistra bolognese Enrico Tanzilli arriva in meta portando il risultato sul 5 a 10.
La reazione di Pesaro però è veemente e si concretizza tra il 31° ed il 33° con la realizzazione di due marcature simili a distanza ravvicinata.
A tempo praticamente scaduto, la Franchigia agguanta il pari: touche dalla linea dei 5 metri, furba con rapido scambio tra il pilone Matteo Guidetti ed il tallonatore Paolo Pritoni con quest’ultimo che schiaccia oltre l’ultima linea.
Il Primo tempo si conclude sul risultato di 15 a 15.
Nella ripresa, il Collegium scompare dal campo.  Incapace di oltrepassare la metà campo, subisce altre quattro mete, rispettivamente al 13°, al 15°, al 26° ed al 30°.
Anche le sostituzione non riescono a rinvigorire la Franchigia e la gara si conclude con il risultato di 37 a 15 in favore dei padroni di casa.
underNella seconda frazione di gara, la Franchigia Bolognese è apparsa decisamente stanca e demotivata.
Sicuramente un netto passo indietro rispetto a quanto mostrato la settimana scorsa contro il Parma.
Chiudiamo facendo i complimenti a Pesaro per la splendida partita, per la promozione in serie A ottenuta della prima squadra e per la stupenda accoglienza.
Per quanto riguarda la Franchigia invece, l’appuntamento è fissato per domenica prossima allo stadio “Sgorbati” di Pieve per la prima partita del girone di ritorno di fronte ai Titani di Viareggio.

Sono scesi in campo:
15) Minarelli; 14)Tanzilli; 13)Petracca (Chiarelli); 12)Rizzoli; 11)Magli (Testoni); 10)Ferretti; 9)Cevolani (Kurtesi); 8)Burzi (Forastiero); 7)Paganelli (Setti); 6)Serra; 5)Mengoli; 4)Mandrioli (Gambacorta); 3)Guidetti; 2)Pritoni; 1)Anteghini

Si ringrazia Giuliano Pritoni per il resoconto