Prima uscita ufficiale U14 a Carpi

Prima uscita ufficiale della U14 di Bologna e Reno per la partecipazione congiunta alle attività facoltative federali previste per la fine di questa particolarissima stagione sportiva.
Dopo l’amichevole giocata il 2 giugno con il Pesaro, al campo Barca, la numerosa carovana giallo-rosso-blu si presenta compatta al bellissimo stadio di Carpi.
L’occasione è la trasferta sul campo degli amici del Carpi Rugby per condividere con loro l’emozione di assaggiare di nuovo quel rugby giocato che tanto ci è mancato in questi (tanti) mesi. Ma tra l’attesa dell’arrivo dell’arbitro federale ed elicotteri in atterraggio sul campo di gioco (designato anche come eliporto per elisoccorso), la procedura di riconoscimento, la prima ed emozionante per tanti ragazzi provenienti dalla U12, non inizia che alle 18.45 (rispetto all’orario di inizio della partita fissato alle 18.00).

Una volta sul campo, i ragazzi hanno mostrato come la preoccupazione relativa all’amalgama tra gli atleti delle due società fosse solo un problema degli adulti: nonostante i tanti cambi ed il relativamente esiguo numero di allenamenti svolti come unico gruppo-squadra, il gioco è intenso e la partecipazione gioiosa.

Insomma tutti gli ingredienti necessari per mettere in piedi una vera festa del rugby: anche la necessità di prestare alcuni atleti alle maglie bianco-rosse del Carpi non fa che accentuare la sensazione di essere lì, tutti, per celebrare qualcosa che va molto al di là del risultato sul campo.

Ma la giornata, così preziosa, è stata funestata dall’infortunio subito da Vittorio, atleta della squadra di casa, che ha purtroppo dovuto lasciare il campo dopo l’intervento del medico. 

Un abbraccio fortissimo a Vittorio ed un enorme in bocca al lupo da tutti i tuoi amici rugbysti di Bologna.