Serie A Femminile – Le Fenici battono Montevirginio e consolidano il 3° posto

Non era facile – dopo circa due mesi di pausa – tornare in campo contro le rocciose ragazze di Montevirginio ed imporre immediatamente un gioco all’altezza delle aspettative. L’obiettivo erano i 5 punti e per questa torrida giornata di fine Marzo può anche bastare così. Una vittoria con bonus, che avvicina la banda di coach Zuccherelli alle “cugine” ferraresi, momentaneamente seconde a 4 lunghezze di distanza.

La partita. La lunga assenza da sfide ufficiali si fa immediatamente sentire e così, dopo il calcio di avvio, Maria Clotilde Benvenuti arbitro di giornata si vede subito costretta a fischiare una mischia per un “in avanti” rossoblù. Non un grande inizio. Nella confusione dei primi minuti, sono le laziali ad avere il pallino del gioco ma le “Tosco-Emiliano-Romagnole” respingono gli assalti capitolini.

Alla prima sortita offensiva, il 1928 marca pesante: touche sul settore destro del campo e ribaltamento di fronte con una rete di passaggi che manda Cecilia Piva oltre l’ultima linea sul binario di sinistra. 5 a 0.

La meta sblocca il tabellone, ma il canovaccio della partita resta lo stesso; gli errori si susseguono da una parte all’altra e lo spettacolo ne risente.

Allo scadere della frazione, Marta De Luca trova lo spiraglio giusto per schiacciare l’ovale ancora sulla corsia mancina del rettangolo verde, mandando tutte a riposo sul risultato di 10 a 0.

Nella ripresa, Le Fenici mettono la freccia.

Pronti via, Piva raccoglie meravigliosamente un calcetto oltre la linea difensiva romana e poi consegna l’ovale a Marta De Luca che realizza la sua doppietta personale. 15 a 0.

Passano pochi minuti, e arriva anche la 4a marcatura dell‘incontro, con la stessa Piva che sfonda centralmente la trincea ospite dopo una serie di fasi estremamente efficaci. De Luca trova i pali dalla piazzola e la partita si dirige prepotentemente verso il porto bolognese.

Con il punto di bonus già in tasca, l’ultima mezz’ora si trasforma in un monologo a tinte rossoblù. Al 72’, segna Cammarano dopo esser sgusciata fuori da un carrettino in spinta mentre, poco prima dello scadere, Ilaria Rovatti batte velocemente una punizione e schiaccia la meta che vale il definitivo 32 a 0 con cui si conclude la contesa.

Missione compiuta dunque, ora testa al derby con Ferrara in programma domenica prossima. Un match fondamentale; anzi, a tutti gli effetti uno spareggio per conquistarsi il 2° posto in classifica …

Tabellini

Bologna 1928 v. Montevirginio 32-0

(punti in classifica 5-0)

Bologna 1928: De Luca, Piva, Cavicchi, Colangeli, Scarcella, Rovatti, Vetrini, Castelli, Leoni, Cammarano, Mazzoni, Pinzauti, Fantoni, Baruzzi, Barbugli.

A disp. Chelazzi V., Chelazzi M., Grossi, Maccaferri, Gardenghi, Crispo, Granzotto, Bartolini.

All. Zuccherelli

Marcatrici: 2 mete Piva, 2 mete + 1 trasf. De Luca, 1 meta Cammarano, 1 meta Rovatti