U18: FAENZA RUGBY vs COLLEGIUM BOLOGNA EST 10-46

 

14 ottobre ’18 FAENZA CAMPO “LA GRAZIOLA”

Finalmente si ricomincia, dopo l’ estate, le vacanze, la ripresa degli allenamenti, la complessa organizzazione della Franchigia che non ci ha permesso di fare neppure una amichevole, la parte est della franchigia bolognese si trova proiettata in campo, contro un avversario che sappiamo da sempre essere spinoso: I faentini sono da sempre avversari orgogliosi, che fanno dell’ agonismo la loro arma migliore.

Occorreva partire subito alla grande e quando il sig. Bandini di Predappio (FC) comanda l’ inizio del match, i nostri si portano subito in avanti, a conquistare metri nel campo faentino e già al terzo minuto sfondano la diga difensiva con Galuppi, 2002 esordiente in categoria, che riceve da punizione battuta rapidamente nei 22 metri: 0-5

I collegiali, guidati da Marco Minardi, tengono la partita in mano e al 20′, dopo un contropiede fermato fallosamente dai romagnoli nei loro 22 metri, altra battuta rapida alla mano e Anteghini segna una bella meta, allungandosi con il braccio oltre la linea. 0-10

Ancora i bolognesi in avanti, lo scatenato Anteghini semina metà squadra avversaria, prima di essere fermato da una affannata difesa romagnola, offload a Petracca che, lanciato a sostegno del compagno placcato, deve solo appoggiare l’ ovale oltre la riga della meta, finalmente Rizzoli al piede risponde presente, trasformando la meta per il momentaneo 0-17.

Al 28′ la meta che da sola varrebbe il prezzo del biglietto, se ci fosse un biglietto da pagare: i bolognesi attaccano in forza e un crosskick di Rizzoli, viene raccolto da Chiarelli che semina due difensori e segna la meta del bonus, Rizzoli piazza e siamo 0-24.

Diego Radu, anno 2002 esordiente nella categoria, dopo diverse fasi in attacco, riceve palla e segna la meta del 0-29.

Chiudiamo il primo tempo con un’altra meta, ancora Rizzoli a dettare il ritmo all’ attacco, passaggio lungo a cercare Testoni che segna lungo linea. Il primo tempo si chiude 34-0 per Collegium Bologna.

Il secondo tempo incomincia con i bolognesi che, abbassando il ritmo permettono ai faentini di portarsi in attacco e complici un paio di placcaggi mancati, permettono la segnatura alla seconda linea.

Sul 5-34 il Collegium capisce immediatamente che i romagnoli, son ben lungi dall’ essere domati e si riporta in attacco con Testoni, il quale assorbe la difesa faentina ed effettua un offload verso Radu, che segna la seconda meta personale nella sua partita d’ esordio – davvero sfrontato il ragazzo – e Galuppi mette anche la trasformazione del 5-41.

Siamo al 12′ del secondo tempo e Regazzi appena entrato, segna la meta vicino alla bandierina d’ angolo, alla prima palla ricevuta, 5-46.

La seconda meta per Faenza arriva da una iniziativa personale del n 13 che trova praterie aperte davanti a se e segna, per il definitivo 10-46.

È il 20 del secondo tempo, le due formazioni, sono sfinite, affiora un po’ di nervosismo e l’arbitro ha il suo bel da fare per mantenere l’ ordine in campo: frequenti i richiami verbali ai capitani, per invitare i compagni a tenere i nervi saldi e i cervelli ossigenati.

Sul finire della partita però, arriva la nota stonata di questa domenica, due infortuni in rapida successione e molto simili nella dinamica bloccano i nostri Roncaglia e Petracca, che escono doloranti dal campo e passeranno insieme il resto del pomeriggio al pronto soccorso del nosocomio cittadino, prima di essere dimessi dopo gli accertamenti di rito: buona guarigione ai nostri atleti !

Alla fine, non rimane altro da fare che complimentarsi con i nostri ragazzi, hanno disputato un match tutto cuore; i ben 6 nati nel 2002 a foglio gara (due di questi andati in meta) fanno affiorare l’ ottimismo negli addetti ai lavori, la strada imboccata sembra essere giusta e se sapremo essere in campo sempre con questa mentalità arriveranno altre soddisfazioni, statene certi.

La scelta del Man of the Match oggi è particolarmente difficile, tante le menzioni speciali: detto dei nati nel 2002 fra i marcatori, abbiamo Alessandro Signorile che, esordiente assoluto sul campo da rugby, ha fatto pervenire il suo mattone alla causa, crescerai Alessandro, con l’ impegno che ci stai mettendo; Mattia Rizzoli schierato nel ruolo, inedito per lui, di mediano di apertura, ha fatto una partita splendida dettando il timing dell’ attacco in modo ottimo, la prima linea Priola, Paganelli e Galuppi praticamente senza cambi 80 minuti a fare legna, Lollo Anteghini schierato n 8, con grande intuito di Minardi, ha seminato il panico nella difesa faentina, Filippo Covili Filippo, Chiarelli, Cappi e Roncaglia la linea dei trequarti ha portato palloni nel cuore del campo avversario, Elia Matteo che da mediano di mischia ha trovato fin da subito l’ intesa con la mischia e il resto della squadra, infine Regazzi, Cavalli e Tommaso Covili che hanno risposto presente al momento del bisogno.

MoM: Luca Testoni capitano ed estremo, oggi placcatore implacabile e attaccante di altissimo livello, l’aggiunta di fosforo che serviva alla squadra.

Hanno giocato per COLLEGIUM BOLOGNA EST:

15 TESTONI; 14 COVILI F; 13 CHIARELLI; 12 RONCAGLIA; 11 CAPPI; 10 RIZZOLI; 9 ELIA; 8 ANTEGHINI; 7 RADU;6 PEZZOLI; 5 SIGNORILE; 4 PETRACCA; 3 PRIOLA; 2 PAGANELLI; 1 GALUPPI; 20 REGAZZI; 21 CAVALLI; 22 COVILI T.

MARCATORI: GALUPPI 1 M. 1 TR.; ANTEGHINI 1 M; PETRACCA 1M; CHIARELLI 1 M; RADU 2M; TESTONI 1M; REGAZZI 1M; RIZZOLI 2 TR.

Mauro Anteghini

Foto di Riccardo Paganelli