Un Bologna convincente anche nel secondo test match!

Altra buona prestazione per la nostra Seniores maschile che, nella seconda tappa di avvicinamento al campionato, batte i corregionali di Ferrara per 45 a 5.

Quello con il CUS Ferrara era considerato un test significativo, visto che lo scorso anno gli Estensi hanno partecipato al girone veneto trovando anche vittorie prestigiose contro squadre più titolate come Mogliano e Mirano.

La partita. Il Bologna parte subito forte e in 10 minuti realizza 2 mete: prima con Neri dopo un’azione prolungata nei 22 avversari, poi con Alberghini con una bella giocata individuale.

Il Ferrara non ci sta e al 20’ segna con una percussione da touche, favorita anche da una distrazione difensiva. Il Bologna però riprende subito le redini della partita: Neri segna la seconda meta dopo un intercetto a centrocampo e Silvestri festeggia il suo esordio con una meta in tuffo dopo un prolungato “movimento Guermandi” della nostra mischia.

A fine del primo tempo,  il risultato è 26 a 5 grazie alle 3 trasformazioni dei nostri calciatori, oggi particolarmente ispirati dalla piazzola.

Nella ripresa, coach Guermandi dà spazio alla panchina, tra cui diversi diciottenni. Oltre a Lorenzo Ferretti e Mattia Rizzoli -ormai “veterani”- entra Tommaso Mengoli: per lui un bellissimo ritorno dopo un anno di quasi  inattività.

La squadra comunque non rallenta il ritmo e segna altre 3 mete: prima Barbolini e poi Vedrani, a seguito di altri due “movimenti Guermandi” inarrestabili. Infine De Napoli, che percorre l’intera metà campo palla al piede con una serie di dribbling ubriacanti. Alla conta finale, il tabellone reciterà un robusto  45 a 5 in favore dei rossoblù.

Buone sensazioni. Al di là di qualche personalismo in più tra i trequarti rispetto alla partita di Pesaro e di un leggero calo di concentrazione nella fase centrale del primo tempo, si sono evidenziati diversi aspetti positivi. Il lavoro fatto in allenamento sugli skills individuali e sull’organizzazione di reparto comincia a dare i suoi frutti, grazie anche alla presenza assidua di tutto il gruppo. La squadra continua inoltre a mantenere un comportamento disciplinato (solo 6 punizioni subite), un trend già affiorato domenica scorsa nella trasferta marchigiana e che sarà di certo uno dei fattori determinanti per le prossime partite di campionato.

Man of Match. Il sondaggio effettuato a bordo campo ha premiato a pari merito Michele Guandalini, per la sua efficacia in touche e mischia, e Filippo Silvestri per l’ottima prova difensiva.

Si entra nel vivo. Appuntamento al prossimo fine settimana per un weekend pieno di appuntamenti.

Si parte sabato pomeriggio con la terza amichevole della prima squadra maschile in casa con il Rieti. Domenica mattina invece, sarà la volta della prima uscita stagionale per la cadetta maschile in quel di Rimini, mentre alle 12:30 ci sarà l’esordio casalingo della squadra femminile contro il Torre del Greco.

Andrea Nervuti