Under 16 – CUS Ferrara v. Collegium Bologna 20-10

Dopo l’amara sconfitta di Cesena, si torna in campo in quel di Ferrara.
Tre giorni di pioggia intensa rendono il campo pieno di fango (e di funghi!) ma il drenaggio appare discreto.
La partita. Pronti via, il CUS (che nonostante giochi in casa presenta una sola riserva in panchina) fa valere una maggior pressione e sfrutta, nel vero senso della parola, il fattore campo ‘pesante’ schiacciando i nostri Ragazzi nella propria metà campo per i primi 10 minuti.

Il Collegium fatica molto a ripartire, fino a quando con un paio di manovre ben assestate arriva nei 5 metri avversari e realizza una meta ‘di concetto’: la terza ala Maccaferri gioca veloce e schiaccia la palla oltre la meta che però non sarà trasformata.
5-0 per noi e palla a centrocampo.
Reazione immediata dei ‘neri’ ferraresi che con un calcio del loro n.10 guadagnano una touche vicino ai 5 metri. “Cassaforte” e realizzazione della meta del momentaneo pareggio, che dura poco visto che lo stesso n.10 (molto preciso nei calci!) trasforma da posizione quasi centrale.

Il tempo non è ancora finito, ed il Collegium reagisce d’orgoglio rimettendo il muso davanti: meta in fotocopia della prima, realizzata sempre dal numero 7 rossoblù praticamente nello medesimo punto.
Purtroppo, anche in questo frangente, non viene trasformata e si va al riposo sul 10-7 in favore del Collegium.
Continua a piovere anche per tutto il secondo tempo, dove i bolognesi effettuano qualche cambio.
Il CUS Ferrara continua la pressione alla ricerca del sorpasso, mentre i nostri tengono discretamente, difendendosi nelle mischie e nelle touche; è una bella “battaglia”, combattuta in maniera corretta da tutti i ragazzi in campo.
Su una percussione dei ferraresi, in un’azione di mischia concitata, la nostra terza linea centro Iori rimedia una “manata” involontaria nell’occhio che lo mette fuori servizio e consente in quel frangente di superiorità di realizzare la meta del 12-10, questa volta non trasformata dall’apertura del CUS.
Mancano 5 minuti alla fine ed il Collegium rivede gli spettri di Cesena: provare il tutto per tutto per ribaltare il risultato che li aveva visti a lungo davanti.
Il tentativo di rimonta però, si ferma nei 22 metri avversari, quando viene persa palla in maniera fortuita e, sul capovolgimento di fronte, l’ennesimo lancio dell’apertura in maglia nera consente di realizzare la terza meta estense, portando il risultato 17-10.
Siamo praticamente a tempo scaduto, quando i Ferraresi recuperano un pallone e l’arbitro fischia un’infrazione ai Ragazzi del Collegium: la distanza è troppo invitante per decidere di non piazzare il calcio “della staffa”. Ovale in mezzo ai pali e risultato finale di 20-10.
Peccato! Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per i rossoblù maturata in maniera analoga. Occorre sicuramente crederci di più e difendere al meglio il risultato, una volta conseguito il vantaggio.
Sicuramente il gruppo c’è. Ora, oltre al morale, speriamo anche di recuperare qualche infortunato!

Federico Maccaferri