Under 18, Girone Consolazione: Noceto v. Collegium Bologna 5-24

Per la penultima partita della stagione, ci troviamo a Noceto, nello splendido impianto “Nando Capra”. Nubifragi e bufere ormai sono la costante delle nostre domeniche ma oggi – nonostante nuvoloni minacciosi- non piove.

Agli ordini del fischietto modenese Picheo, si parte.

Collegium subito all’attacco con 6 fasi che portano i nostri in area di meta: segna al 2° minuto il centro Carassiti dopo una serie di off-load velocissimi. Galuppi arrotonda dalla piazzola.

Sullo 0 a 7 si ricomincia a giocare, con Bologna che fa del possesso di palla la sua caratteristica principale e in questa prima fase del match, arriva spesso vicino all’ area di meta perdendo però l’ occasione di segnare per piccole imprecisioni di trasmissione oppure per indisciplina. Finché, sul finire di frazione, la palla viene recuperata dall’ ottimo Signorile nella zona di centrocampo, la porta fino ai 10 metri prima di venire fermato dalla difesa nocetana: l’ovale giunge a Priola che segna sulla bandierina chiudendo la frazione sul 12 a 0 per il Collegium.

Il Noceto comincia il secondo tempo mettendo in chiaro che, se vogliamo fare risultato pieno, non possiamo abbassare il livello del nostro gioco. Arriva infatti la meta dei padroni di casa, al quinto minuto con il numero 13 varca la l’ultima linea felsinea per il 5 a 12.

La terza marcatura bolognese è frutto di un gran gioco a due fra Anteghini e Priola, con il primo che fa ballare la difesa portando l’ovale vicino alla meta per poi scaricarlo a Priola che segna in tuffo vicino al palo sinistro dell’acca nocetana. 5 a 17.

Con l’aumentare della stanchezza aumenta anche il nervosismo. Il capitano rossoblù Anteghini commette un brutto fallo che gli costa il cartellino giallo per uno sgambetto da dietro al numero 7 parmigiano lanciato verso la zona rossa.

In inferiorità numerica, il Collegium si aggrappa all’ orgoglio e alle forze fresche provenienti dalla panchina. La superiorità del pacchetto si evince anche senza il numero 8 e, dopo una mischia a 5 metri scaturita da un tenuto alto in area di meta, la palla arriva a Galuppi che realizza di sfondamento. Calcio aggiuntivo da lui stesso trasformato e punteggio finale di 5 a 24.

Al termine della gara, le due squadre sfinite si salutano a centrocampo. Bella partita, dominata dai bolognesi ma giocata con grande orgoglio da parte dei padroni di casa. Ai nostri ragazzi serviva proprio una vittoria “scaccia crisi” dopo la netta sconfitta di domenica scorsa rimediata per mano del Modena. Adesso, l’ ultimo atto della stagione, che si concluderà con la trasferta di Ferrara. 

Man of the match: Bernardo Carassiti. Oltre alla meta iniziale con cui spacca l’equilibrio, si rende protagonista di alcuni placcaggi davvero notevoli. Senza dubbio, uno dei leader della squadra.

Collegium Bologna Rugby: 15)TESTONI; 14)REGAZZI; 13)CARASSITI; 12)CHIARELLI; 11)COVILI T; 10)CAPPI; 9)COVILI F; 8)ANTEGHINI; 7)RADU; 6)PEZZOLI; 5)SIGNORILE; 4)ARDIZZONI; 3)GALUPPI; 2)PAGANELLI; 1)PRIOLA; 18)CASINI; 19)PANITTI; 20)VENUTI; 21)BLEND

Marcatori: CARASSITI 1 Meta; PRIOLA 2 Mete; GALUPPI 1Meta + 2 Trasf.