Under 18, Girone EST – COLLEGIUM Bologna v. Faenza 48-10

Finalmente, dopo la lunga pausa natalizia, si torna in campo coi ragazzi della under 18 impegnati contro i romagnoli del Faenza rugby, nella prima giornata del girone di ritorno.

Per il centro sportivo “Dozza” si tratta di una lunga ed intensa domenica di rugby: infatti, a parte Le Fenici di scena a Torre del Greco, abbiamo tutte le squadre impegnate in casa.

Meglio così: pubblico delle grandi occasioni, con spalti e club house piene di appassionati.

La partita. È una domenica mattina invernale, ma splende un tiepido sole e la temperatura è parecchio gradevole. Agli ordini del signor Carnesecca di Parma, si comincia.

Fin da subito la compagine bolognese si porta in attacco: dopo appena 4 minuti, il pilone Galuppi, riceve al largo un pallone recuperato da Chiarelli e segna la meta. La trasformazione entra e si va immediatamente sul 7 a 0.

Ancora il Collegium in avanti, questa volta è Tommaso Covili a segnare. Dopo aver saltato la difesa romagnola lungo la linea la meta dopo aver riceve palla all’ ala e corre lungo linea saltando la difesa romagnola. Galuppi al piede porta il punteggio sul 14 a 0.

Si ricomincia a giocare da una ruck a 10 metri dalla linea di meta faentina da dove esce Pezzoli che deposita l’ovale oltre la striscia bianca. Ancora il piede caldo di Galuppi spedisce l’ ovale in mezzo ai pali: 21 a 0.

Si vede il Faenza in avanti che, con grande orgoglio, costringe la difesa bolognese al fallo e decide di muovere il segnapunti con un facile calcio di punizione del numero 10.

Il primo tempo si conclude dunque sul 21 a 3 in favore della Franchigia.

Appena il tempo di iniziare la ripresa e il Collegium segna la meta del bonus, questa volta è Chiarelli a saltare la difesa portando la palla oltre la linea con una bella corsa lungo l’out destro: 26 a 3. Poco dopo, ancora l’ottimo Galuppi in meta da punizione battuta veloce per il 31 a 3.

Dopo alcuni richiami al capitano bolognese l’arbitro Carnesecca mostra il cartellino a Carassiti. In inferiorità numerica, il Collegium subisce l’ orgoglioso ritorno dei faentini che segnano una bella e meritata meta sul binario sinistro con il numero 13. La trasformazione del 10 porta il punteggio sul 31 a 10.

Questo “ceffone” ha l’effetto di risvegliare i bolognesi e capitan Testoni suona la carica segnando la meta dopo aver ricevuto all’ala. Il piede di Galuppi porta il punteggio sul 38 a 10.

La partita volge al termine, ma le emozioni non sono finite. Il vice capitano Anteghini segna due mete in percussione, seminando il panico nell’ormai sfinita difesa romagnola; due ciliegine su una prestazione maiuscola che porta il tabellone sul definitivo 48 a 10.

Complimenti al Faenza Rugby, presentarsi in 15 contati per giocare una partita contro una squadra meglio attrezzata, non è mai facile ma i romagnoli hanno dato battaglia fino all’ultimo.

La prossima domenica saremo a Forlì, impegnati in una gara con un avversario storicamente difficile , che fa dell’aggressività la sua arma migliore.

Due i “man of the match” odierni: Chiarelli e Anteghini. Autori di placcaggi durissimi, senza nessun timore lottano  e tengono i faentini lontano dal nostro fortino.

COLLEGIUM BOLOGNA RUGBY:

15)CAPPI; 14)COVILI F; 13)CARASSITI; 12)CHIARELLI; 11)COVILI T; 10)TESTONI; 9)ELIA; 8)ANTEGHINI; 7)RADU; 6)CASINI; 5)SIGNORILE; 4)PEZZOLI; 3)PRIOLA; 2)PAGANELLI; 1)GALUPPI; 16)ERCOLANI; 19)CAVALLI; 20)BLEND; 21)REGAZZI; 22)CALDARONE; 23)PANITTI

MARCATORI: GALUPPI, ANTEGHINI 2 mete, COVILI T, PEZZOLI, CHIARELLI, TESTONI 1 meta. GALUPPI 4 trasformazioni.

Mauro Anteghini

foto di Riccardo Paganelli e Mirco Regazzi