Under 18, Girone Est: Collegium Bologna v. Romagna 38 – 17

Sul campo 1 del centro sportivo “Dozza” di via Romita, si gioca agli ordini del sig. Spocci di Noceto. Il clima è piacevole, le tribune affollate.

La partita. Gli ospiti iniziano in maniera intraprendente, facendo capire ai nostri che dovranno impegnarsi a fondo per vincere. Dopo la sfuriata iniziale, è Ardizzoni a rompere l’equilibrio del match segnando la meta su assist di Priola. Galuppi trasforma e si va sul 7 a 0.

Passano pochi minuti ed il Collegium raddoppia con Galuppi: il pilone sfonda la diga difensiva romagnola e, non contento, realizza anche la trasformazione. 14 a 0.

Al trentesimo minuto, arriva la risposta del Romagna: dopo una serie di attacchi insistiti subiamo la segnatura che chiude il primo tempo sul 14 a 5.

La ripresa comincia con l’ala Regazzi che realizza sulla bandierina il 19 a 5 che spezza definitivamente l’incontro. Il Romagna accusa il colpo.  Sul calcio di riavvio, l’ovale arriva ad un ispirato Priola che si lancia all’attacco a testa bassa: percorre circa 30 metri prima di essere fermato; Ardizzoni a sostegno, poi ovale nelle mani di Covili Filippo che entra in area di meta. Galuppi centra i pali e si va sul 26 a 5.

Il Romagna è alle corde e ancora Galuppi è bravo ad approfittarne. Il numero 1 buca la difesa sfondando al centro e, dopo la meta, realizza anche la trasformazione che vale il 33 a 5.

Passata una lunga fase di gara in favore dei padroni di casa, si rivede l’orgoglioso Romagna che segna due belle mete in successione, una delle quali trasformata. 33 a 17.

La partita è praticamente finita ma c’è spazio ancora per le ultime emozioni, con le due squadre molto stanche che si perdono in peccati di indisciplina. Ad ogni modo, il Collegium vuole mettere il punto esclamativo sulla sfida e così, da una punizione battuta rapida, la palla arriva ancora a Galuppi che segna la meta del definitivo 38 a 17.

È stata una bellissima partita, giocata da entrambe le squadre a viso aperto ed arbitrata magistralmente dal sig Spocci, sempre pronto a spiegare ai giocatori le ragioni delle fischiate.

La scelta del Man of the match è ricaduta su Alessandro Signorile, classe 2001, esordiente assoluto in questa stagione ma personalità da veterano. Sempre a disposizione dei compagni, fa tanto lavoro sporco e palla in mano semina il panico nella difesa romagnala, davvero bravo.

Menzione speciale per Galuppi: 3 mete e 4 trasformazioni, è praticamente in tutte le azioni di attacco del Collegium. Corre e placca, pensare che parliamo di un prima linea… un vero leader per la nostra squadra!

Adesso ci attende una lunga pausa, poi ci ritroveremo allo stadio “Dozza” il 10 di Marzo per il derby contro la Reno; nel frattempo tanto duro allenamento per i nostri giovano atleti.

Collegium Bologna: 15)TESTONI: 14)COVILI T: 13)CARASSITI; 12)CHIARELLI; 11)REGAZZI; 10)CAPPI; 9)ELIA; 8)ARDIZZONI; 7)RADU; 6)CASINI; 5)CALDARONE; 4)SIGNORILE; 3)PRIOLA; 2)PAGANELLI; 1)GALUPPI; 19)COVILI F; 20)BLEND; 21)PANITTI; 23)CAVALLI

Marcatori: GALUPPI 3 Mete + 4 Tras; ARDIZZONI, COVILI FILIPPO e REGAZZI 1 Meta a testa.

Resoconto di Mauro Anteghini