Under 18, Girone Est – Imola Rugby v. Collegium Bologna 39 – 7

Arriviamo a Imola di buon mattino, in una giornata fredda ma soleggiata e lo splendido impianto imolese offre una scenografia perfetta per mettere in scena l’ultimo atto del girone di andata.

Il direttore di gara signor Picheo di Modena, chiama le due squadre a centrocampo e dopo i saluti iniziali si può cominciare.

Pronti via, i padroni di casa si portano in attacco ma non sembrano troppo convinti e neppure troppo disciplinati. Così, dopo un paio di calci di punizione che consentono ai bolognesi di avanzare, il nostro Galuppi rompe un paio di placcaggi e poi corre rapido palla in mano per 60 metri segnando la meta da lui stesso trasformata che vale il momentaneo 7 a 0.

Dopo la fiammata iniziale del Collegium però, i ragazzi di Minardi invece di compattarsi diventano inspiegabilmente indisciplinati e solisti, quasi fino all’egoismo. Affiora un po’ di nervosismo che immediatamente si trasforma nel punto debole del Collegium.

Imola approfitta della situazione, sfruttando la maggiore coesione di squadra e spacca la partita. Comincia un vero e proprio assolo dei padroni di casa, fatto di ben 7 mete consecutive: 3 nel primo tempo e 4 nel secondo, inframezzate da scelte di gioco controproducenti dei nostri, falli di indisciplina e reazioni puerili alle provocazioni degli avversari.

Insomma, una prestazione negativa che occorre esaminare in maniera approfondita, in modo da correggere questi comportamenti deleteri.

Ora abbiamo la pausa di Natale e spero che, questa giornata così oscura, sia il punto di partenza per un periodo di crescita ed impegno per i nostri ragazzi. Abbiamo necessità di ritrovare lo spirito di squadra e di alzare il livello qualitativo dei nostri giocatori.

Chiudiamo con una nota positiva: nelle ultime due partite, hanno fatto il loro esordio altri due nuovi giocatori. Il primo, Simone Caldarone flanker nato nel 2002, ha esordito contro la Reno, mostrando belle doti di coraggio e volontà contro gli avversari più forti del girone. Il secondo, Paolo Ercolani, pilone anche lui nato nel 2002, ha sostituito Priola nell’ultimo incontro  evidenziando buone qualità nel gioco in mischia chiusa.

Infine, invito – a nome delle società che compongono il Collegium Bologna Rugby –  tutti Voi amici e supporters della nostra squadra alla festa di Natale che si terrà al Centro Sportivo “DOZZA” venerdì 21 dicembre, per un brindisi ben augurante insieme agli atleti di tutte le categorie.

Mentre il prossimo impegno sportivo dei nostri ragazzi è previsto sempre allo stadio “Dozza” il 13 gennaio 2019, contro i romagnoli del Rugby Faenza per la prima partita del girone di ritorno.

Collegium Bologna Rugby:

15) CAPPI; 14)BLEND; 13)COVILI T.; 12)CHIARELLI: 11)COVILI F.: 10)TESTONI: 9)ELIA: 8)ANTEGHINI; 7) RADU; 6)CASINI; 5)PEZZOLI; 4)ARDIZZONI; 3)PRIOLA; 2)PAGANELLI; 1)GALUPPI; 16)ERCOLANI; 18)SIGNORILE; 19)CAVALLI; 20)REGAZZI; 21)PANITTI; 22)CALDARONE

Marcatore: Galuppi meta + trasformazione.

Mauro Anteghini

Foto di Riccardo Paganelli