Under 18 – Il Collegium cade contro Forlì

In questa seconda uscita stagionale, il calendario ci mette di fronte al rugby Forlì. Una squadra fisica ed aggressiva, contro la quale è parecchio difficile approcciarsi senza cadere nel loro “game-plan”.

Purtroppo per noi, obiettivo centrato in pieno dai nostri avversari e sconfitta interna per 12 a 25 …

Veniamo però alla cronaca della partita. Tiepida mattinata di ottobre con meteo decisamente gradevole. Il campo è in perfette condizioni e il centro sportivo “La Dozza” in grande spolvero, per via del concomitante raggruppamento di minirugby che invoglia un bel po’ di persone a fermarsi sulle tribune.

Il Signor Polimeni di Piacenza, arbitro dell’ incontro, fischia l’inizio della gara e subito il Forlì la mette sull’aggressività. I nostri soffrono oltremodo questo atteggiamento; nonostante ciò, sono proprio i bolognesi i primi ad andare in meta, ma la segnatura di Filippo Covili viene annullata per avere calpestato la riga laterale: peccato.

Sul rovesciamento di fronte, il Forlì subisce fallo appena dentro l’area dei 22 metri e decide di calciare fra i pali; il numero 10 realizza e segna lo 0 a 3.

Il Collegium soffre, il Forlì è superiore nelle fasi statiche e vince sistematicamente tutte le touche. Da una mischia nei 22 metri bolognesi, esce palla in mano il numero 8 che segna la meta; il piede del numero 10 è ancora una volta preciso e porta il risultato sullo 0 a 10.

Non è finita. I romagnoli passano ancora in contropiede e segnano la seconda meta che vale lo 0 a 15. Da segnalare, prima dell’intervallo, un cartellino giallo al numero 8 ospite per placcaggio pericoloso al collo e, poco dopo, altro cartellino al numero 13.

La ripresa comincia con un fallo dei collegiali: i forlivesi piazzano aggiungendo altri tre punti. 0 a 18

A questo punto, la franchigia rossoblù si mette finalmente a giocare come sa e Anteghini segna la meta uscendo da mischia palla in mano. 5 a 18. Purtroppo, subito dopo, si guadagna il cartellino giallo per una sciocca intemperanza lasciando i compagni in 14 per 10 minuti.

Forti della superiorità numerica, i forlivesi chiudono definitivamente la partita con la meta del numero 12 , scaltro ad approfittare del momentaneo torpore della difesa felsinea per segnare. Trasformazione centrata e punteggio sul 5 a 25.

Nel finale, la marcatura dell’ottimo Galuppi ( da lui stesso arrotondata dalla piazzola) rende meno amaro il punteggio, mandando tutti sotto la doccia col risultato di 12 a 25.

In settimana, lo staff rossoblù avrà molto materiale da esaminare per far crescere i ragazzi dal punto di vista tecnico e, soprattutto, da quello mentale. Troppe occasioni di indisciplina, evidenziate in questa gara, non ci hanno permesso di esprimere al meglio il nostro gioco, consentendo ai romagnoli di approfittarne.

Dobbiamo lavorare, perché senza dubbio abbiamo molto margine di crescita.

Domenica prossima altro appuntamento importante, prima della pausa per i test match della nazionale. Tra le mura amiche dello stadio “Dozza”(campo 1) troveremo il CUS Ferrara alle ore 12.30.

Sono scesi in campo per il Collegium Bologna Rugby:

15)CAPPI; 14)COVILI T.; 13)CHIARELLI; 12)COVILI F.; 11)REGAZZI; 10 TESTONI; 9)ELIA; 8) ANTEGHINI; 7)RADU; 6)PEZZOLI; 5)SIGNORILE; 4)ARDIZZONI; 3)PRIOLA; 2)PAGANELLI; 1)GALUPPI;20)CAVALLI; 21)CASINI; 22)BLEND

Marcatori: ANTEGHINI 1 meta; GALUPPI 1 meta +1 trasformazione.

Si ringrazia Mauro Anteghini per il resoconto

Foto di Riccardo Paganelli