Under 18 – Vittoria convincente

Tra le mura amiche dello stadio “Bonori” di via Romita, il Bologna 1928 s’impone sul Carpi per 40 a 17 e si guadagna la seconda posizione nel girone est.

La partita. Dopo il fischio dell’arbitro riminese Fabbri, i rossoblù mettono immediatamente sotto pressione i carpigiani. Da una punizione battuta veloce da Tarantino, la palla arriva a Galuppi che entra in area di meta e segna già al terzo minuto: 5 a 0.

Persa una touche a favore, si ricomincia da mischia ordinata per gli ospiti che – con grande spunto – segnano la meta su carretto avanzante. Calcio realizzato e sorpasso completato: 5 a 7.

Bologna non molla e dopo diverse mischie e parecchie fasi in attacco, la palla arriva nelle sapienti mani di capitan Paganelli che varca l’ultima linea. Il “piedone” di Galuppi fa il resto chiudendo la prima frazione sul 12 a 7.

Ad inizio ripresa, la terza meta rossoblu è realizzata da Priola in sfondamento dopo una prolungata serie di attacchi nei 22 carpigiani. Galuppi trasforma e si vola 19 a 7.

Sul ribaltamento di fronte, Carpi accorcia: calcio sbagliato e punteggio sul 19 a 12.

Il momento è buono per gli ospiti, che rientrano definitivamente in partita con la marcatura del 19 a 17.

Al 1928 servirebbe una svolta per invertire la rotta e tocca a Tarantino suonare la carica. Calcetto per se stesso e straordinaria marcatura che manda in estasi il pubblico di casa. Dalla piazzola la pedata di “Tommy” Covili arrotonda lo score e il tabellone sale sul 26 a 17.

A questo punto, il Carpi cede di schianto e Bologna ne approfitta con Casini che realizza la meta che spacca definitivamente il match. Tarantino insacca la trasformazione e si va sul 33 a 17.

La partita finisce con Galuppi che segna meta e trasformazione per il punteggio finale di 40 a 17.

Nonostante un campo davvero molto pesante, la partita è stata piacevole. Bravi i nostri ragazzi a non cedere alla pressione dovuta all’importanza del risultato.

La prima fase è terminata con la seguente classifica: 1°Pieve (19), 2° Rugby Bologna 1928 (14), 3 ° Reno (6), 4° Noceto (6), 5° Carpi (0).

Il prossimo appuntamento è fissato per il 1 dicembre, a Ferrara, per la semifinale che si giocherà in gara unica.

Man of the match. La scelta del “man of the match” è stata particolarmente difficile, visto che tutti i ragazzi hanno dato il massimo e giocato davvero molto bene. Alla fine, la preferenza è “caduta” sulla testa di Tommaso Covili, autore di una buonissima partita, con grandissimi placcaggi, alcuni contrattacchi e una trasformazione realizzata.

Diverse le note positive odierne: la prima, importantissima, il rientro in campo del giovane Enrico Andreetti dopo un lungo periodo di convalescenza e terapia. Gioca uno scampolo di partita in prima linea e lo fa bene.

La seconda, l’ atteggiamento positivo e più disciplinato di tutta la squadra, legato anche alla responsabilità di aiutare coach Filippo Fichera, oggi chiamato a sostituire in panchina gli allenatori Macchione e Signora impegnati nella difficile trasferta della seniores. Nonostante soltanto due allenamenti in settimana con i ragazzi, Filippo ha svolto un ottimo lavoro.

TABELLINI

RUGBY BOLOGNA 1928 VS RUGBY CARPI 40 A 17

Bologna 1928: 15)CASINI; 14)BLEND; 13)COVILI F; 12)COVILI T; 11)ALBANELLI; 10)FINI; 9)TARANTINO; 23)RADU; 7)VIVIANO; 6)AURELI; 5)PRIOLA; 4)GUALANDI; 3)PEZZOLI; 2)PAGANELLI; 1)GALUPPI; 16)ANDREETTI; 18)VENUTI; 19)LEVI; 20)PANITTI; 21)EVANGELISTI;22)CALDARONE

Marcatori: GALUPPI 2 Mete 3 Trasf; TARANTINO 1Meta 1 Trasf; PAGANELLI, PRIOLA ,CASINI 1 Meta; COVILI 1 Trasf.

Resoconto di Mauro Anteghini

Foto Fabio Tarantino