Rugby Bologna 1928 femminile

Zaccanti Bologna a Monza

Conclusa ieri sera la settimana di allenamenti all’Arcoveggio, Lorenzo Cirri, head coach della Zaccanti Rugby Bologna 1928 ha annunciato la formazione per l’ultima trasferta della stagione. Le Fenici saranno in campo a Monza, dove domani pomeriggio affronteranno il Rugby Monza 1949 nella partita di ritorno della semifinale scudetto. Dopo la sconfitta dell’andata, sul campo di casa, sono poche le speranze di centrare la finale di Calvisano, ma le Fenici, dopo essere uscite tra gli applausi domenica scorsa, non hanno certo intenzione di arrendersi prima del fischio finale. Rispetto alla partita di andata ci sono due cambiamenti nel XV iniziale, con Colangeli e Morandini in campo fin dal primo minuto al posto di Barsotti (per lei rottura del collaterale nella partita di domenica scorsa) e Ludovica Buonaccorsi (assente per motivi personali). Oltre alle due già citate mancheranno poi anche le azzurre Nicoletti ed Homedje mancheranno alle quali si è aggiunta ieri sera anche Misseri. Queste assenze obbligano Cirri, oltre ai cambi in mischia e nei trequarti ad optare per una panchina giovanissima, dove sono ben 4 le giocatrici U18.
La linea dei trequarti delle Fenici vedrà ad estremo capitan Genesini, coadiuvata dalle ali Bussei, che torna in campo dal 1° minuto e De Luca, autrice di un buon finale di stagione anche quando è stata impiegata come estremo. La coppia di centri sarà formata questa volta da Colangeli e Rovatti, coppia già vista in azione più volte durante la prima parte della stagione, mentre al solito è confermata la mediana con Vetrini e Williams.
Solita prima linea per il pacchetto bolognese con i piloni Bentivegna e Grossi ed il tallonatore Castaldini. In seconda linea torna titolare Morandini per garantire una miglior conquista in fase di touche che va a fare reparto con Gardenghi. In terza linea confermata Mazzoni come flanker al fianco di Gurioli, mentre a n° 8 partirà come al solito Neri.
Per la panchina, viste le tante assenze, sono poche le considerazioni tattiche da fare: sono state scelte tutte le giocatrici disponibili indipendentemente dal ruolo. A disposizione di Cirri ci saranno così il tallonatore Baccarani, il pilone Martins, i due flanker Turco e Cevolani, il mediano Bordoni, il centro Piva e le ali Nicotri e Giuliani.
Il tecnico bolognese così in proposito della difficile trasferta che attende la sua squadra:
“Sappiamo che ci aspetta una partita difficilissima. Domenica scorsa abbiamo cercato di giocare al loro ritmo e ci siamo riusciti per un tempo, poi la loro fisicità e le qualità tecniche delle nostre avversarie hanno davvero fatto la differenza. Siamo stati sotto pressione per quasi tutto il match, ma con il passare dei minuti la stanchezza ci ha portato a commettere troppi errori nell’uno contro uno ed a prendere le ultime tre mete nei 10 minuti finali. Sappiamo di non essere ancora pronti per competere 80 minuti a questo livello, ma domenica ci siamo meritati il rispetto delle nostre avversarie e domani andremo a giocare la nostra partita con l’obiettivo di fare meglio di quella di domenica scorsa. Siamo arrivati a fine stagione con tante assenze, ma il lato positivo è che abbiamo lavorato sulle giocatrici più giovani per tutto l’anno: domani abbiamo quattro U18 a giocarsi una semifinale scudetto, credo che non lo avrebbero mai immaginato e che questo sia davvero un buon punto di partenza per loro. Affronteremo una squadra aggressiva che vorrà metterci sotto nel punteggio fin da subito e ci aspettiamo un ambiente molto caldo. Sappiamo che ci sarà da dar battaglia per 80 minuti. Abbiamo lavorato sul breakdown questa settimana anche grazie all’aiuto di un arbitro e cercato di migliorare la touche; le fasi statiche domenica scorsa sono state molto difficili per noi. L’obiettivo di domenica è quello di essere più incisivi e determinanti per sfruttare ogni occasione che riusciremo a creare nei 22 avversari. Noi cercheremo come sempre di dare il massimo, poi lo sappiamo, ogni partita ha una storia a sé. Nella peggiore delle ipotesi concluderemo la stagione tra le prime quattro squadre d’Italia, andando oltre ogni nostra più rosea aspettativa. Direi che non possiamo che essere pienamente soddisfatti!”.
Calcio d’inizio alle ore 15.30 al Chiolo di Monza, arbitrerà la sig.ra De Carlini.
Zaccanti Rugby Bologna 1928: 15 Stella Genesini (Cap), 14 Marta De Luca, 13 Ilaria Rovatti, 12 Giulia Colangeli, 11 Gessica Bussei, 10 Amy Williams , 9 Luzia Vetrini, 8 Erica Neri, 7 Beatrice Mazzoni, 6 Laura Gurioli, 5 Valentina Gardenghi, 4 Flavia Morandini, 3 Teresa Grossi, 2 Giulia Castaldini, 1 Rosj Bentivegna.
A disposizione: 16 Irene Turco, 17 Giulianna Martins, 18 Giorgia Baccarani, 19 Camilla Cevolani, 20 Camilla Bordoni, 21 Cecilia Piva, 22 Chiara Nicotri, 23 Rebecca Giuliani – All. Lorenzo Cirri